LEGNARO, DENUNCIATA LA BANDA DEI BABY-SPACCIATORI
03/10/2019 15:10

Otto ragazzini, di cui ben sette minorenni, si sono visti arrivare una denuncia per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Modiche quantità di marijuana e hashish vendute tra il parco e il patronato di Legnaro, con frequenza minima, motivo per cui non sono scattati arresti. Eppure, insieme, avevano messo su un giro non indifferente, per la loro età. 
Nel mirino dei Carabinieri, il gruppo è finito dopo che, il 31 luglio scorso, un ragazzo era stato soccorso in stato di alterazione nel centro parrocchiale del comune del Piovese, mentre minacciava di aggredire alcune persone sotto l'effetto di alcol e stupefacenti. le indagini partite da quell'episodio, hanno permesso ai militari di ricostruire come il gruppetto di amici, di cui quello stesso ragazzo faceva parte, era solito spacciare occasionalmente piccole dosi di stupefacenti, esigue quantità al costo di 10 euro l'una, proprio nei luoghi di ritrovo che frequentavano. Chiuse le indagini, i Carabinieri hanno perciò denunciato un ragazzo maggiorenne di Legnaro, e altri sette minorenni: due quindicenni di Legnaro e cinque sedicenni di Legnaro, Polverara e Rubano.

LEGNARO, DENUNCIATA LA BANDA DEI BABY-SPACCIATORI

Otto ragazzini, di cui ben sette minorenni, si sono visti arrivare una denuncia per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Modiche quantità di marijuana e hashish vendute tra il parco e il patronato di Legnaro, con frequenza minima, motivo per cui non sono scattati arresti. Eppure, insieme, avevano messo su un giro non indifferente, per la loro età. 
Nel mirino dei Carabinieri, il gruppo è finito dopo che, il 31 luglio scorso, un ragazzo era stato soccorso in stato di alterazione nel centro parrocchiale del comune del Piovese, mentre minacciava di aggredire alcune persone sotto l'effetto di alcol e stupefacenti. le indagini partite da quell'episodio, hanno permesso ai militari di ricostruire come il gruppetto di amici, di cui quello stesso ragazzo faceva parte, era solito spacciare occasionalmente piccole dosi di stupefacenti, esigue quantità al costo di 10 euro l'una, proprio nei luoghi di ritrovo che frequentavano. Chiuse le indagini, i Carabinieri hanno perciò denunciato un ragazzo maggiorenne di Legnaro, e altri sette minorenni: due quindicenni di Legnaro e cinque sedicenni di Legnaro, Polverara e Rubano.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy