RICICLANDO, IN ALTA LE BOLLETTE SONO MENO SALATE

25 Novembre 2019 18:04

  Ogni anno, dal 2012, Etra raccoglie circa 25 mila tonnellate di materiali cellulosici, che separa nel suo impianto di Campodarsego in #Altapadovana per avviarli alla vendita sul libero mercato o al consorzio di filiera Comieco. La carta rappresenta il 49,7% del totale, il cartone il 49,1% mentre il resto è costituito dal Tetrapack, che viene separato dagli altri materiali cellulosici e avviato separatamente al riciclo. Un processo virtuoso che permette di ricavare materiali commerciabili dal rifiuto con un profitto di circa 7,5 milioni di euro che hanno permesso di ridurre le bollette di circa 14,1 euro per abitante.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply