RUBA MONETE PER MESI, PIZZICATO IL DIPENDENTE IKEA
25/11/2019 14:39

RUBA MONETE PER MESI, PIZZICATO IL DIPENDENTE IKEA - Era ormai da maggio scorso che i resopnsabili della sicurezza del negozio Ikea di Padova si erano accorti di notevoli ammanchi di denaro dai distributori automatici di alimenti del punto vendita. Sulle prime, avranno pensato di monitorare la situazione dall'inrterno, poi, resisi conto che gli episodi proseguivano, si sono rivolti ai Carabinieri denunciando il fatto. Ed è stato così che, nell'ultimo fine settimana, i militari della stazione di Noventa Padovana si sono appostati, in borghese, nelle vicinanze dei ristoranti dell'Ikea, e hanno potuto svelare il mistero della sparizione delle monete: un dipendente infedele, un italiano di 39 anni, aveva infatti una copia delle chiavi del distributore, probabilmente sottratta ai responsabili, ed è stato colto sul fatto subito dopo aver asportato una tale quantità di monete che se ne stava andando con circa 360 euro in tasca. Da maggio a oggi, pare che questo "giochetto" gli avesse fruttato oltre diecimila euro in tutto: arrestato e rimesso in libertà in attesa di processo, ora, perderà il maltolto e probabilmente anche il posto di lavoro. 

RUBA MONETE PER MESI, PIZZICATO IL DIPENDENTE IKEA

RUBA MONETE PER MESI, PIZZICATO IL DIPENDENTE IKEA - Era ormai da maggio scorso che i resopnsabili della sicurezza del negozio Ikea di Padova si erano accorti di notevoli ammanchi di denaro dai distributori automatici di alimenti del punto vendita. Sulle prime, avranno pensato di monitorare la situazione dall'inrterno, poi, resisi conto che gli episodi proseguivano, si sono rivolti ai Carabinieri denunciando il fatto. Ed è stato così che, nell'ultimo fine settimana, i militari della stazione di Noventa Padovana si sono appostati, in borghese, nelle vicinanze dei ristoranti dell'Ikea, e hanno potuto svelare il mistero della sparizione delle monete: un dipendente infedele, un italiano di 39 anni, aveva infatti una copia delle chiavi del distributore, probabilmente sottratta ai responsabili, ed è stato colto sul fatto subito dopo aver asportato una tale quantità di monete che se ne stava andando con circa 360 euro in tasca. Da maggio a oggi, pare che questo "giochetto" gli avesse fruttato oltre diecimila euro in tutto: arrestato e rimesso in libertà in attesa di processo, ora, perderà il maltolto e probabilmente anche il posto di lavoro. 

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy