AUSCHWITZ E PRIMO LEVI, LA MOSTRA A PALAZZO MORONI

auschwitz-e-primo-levi-la-mostra-a-palazzo-moroni
10 Gennaio 2020 16:30

 In occasione della Giornata della Memoria, arriva alle Scuderie di Palazzo Moroni la mostra "Il testimone: Auschwitz e Primo Levi", frutto della collaborazione con il Museo di Auschwitz-Birkenau e il Museo di Storia degli ebrei polacchi di Varsavia e promossa dal Giardino dei Giusti del Mondo e dal Centro Internazionale di Studi Primo Levi. La mostra, aperta dal 14 gennaio al 18 febbraio, documenta l'orrore dello sterminio nazifascista attraverso la storia di un'amicizia pregna di umanità, quella tra Primo Levi e Alberto Dalla Volta, giovane che pur non sopravvivendo al campo di concentramento, contribuì alla sopravvivenza di molti. A rimarcare la necessità di continuare a divulgare il racconto degli orrori perpetrati dai regimi nazifascisti durante la Seconda Guerra Mondiale, anche Davide Romanin Jacur, assessore dell’Unione delle Comunità Ebariche Italiane: "Ci sono volute decine di anni per far accettare quanto accaduto come dato storico. È dunque assolutamente necessario che quanto avvenuto possa essere portato alla conoscenza del maggior numero possibile di persone, perché solo così si può sperare che nella coscienza sociale si formino delle forti opposizioni alla ripetizione di tali eventi".

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply