AUSCHWITZ E PRIMO LEVI, LA MOSTRA A PALAZZO MORONI
10/01/2020 16:30

AUSCHWITZ E PRIMO LEVI, LA MOSTRA A PALAZZO MORONI - In occasione della Giornata della Memoria, arriva alle Scuderie di Palazzo Moroni la mostra "Il testimone: Auschwitz e Primo Levi", frutto della collaborazione con il Museo di Auschwitz-Birkenau e il Museo di Storia degli ebrei polacchi di Varsavia e promossa dal Giardino dei Giusti del Mondo e dal Centro Internazionale di Studi Primo Levi. La mostra, aperta dal 14 gennaio al 18 febbraio, documenta l'orrore dello sterminio nazifascista attraverso la storia di un'amicizia pregna di umanità, quella tra Primo Levi e Alberto Dalla Volta, giovane che pur non sopravvivendo al campo di concentramento, contribuì alla sopravvivenza di molti. A rimarcare la necessità di continuare a divulgare il racconto degli orrori perpetrati dai regimi nazifascisti durante la Seconda Guerra Mondiale, anche Davide Romanin Jacur, assessore dell’Unione delle Comunità Ebariche Italiane: "Ci sono volute decine di anni per far accettare quanto accaduto come dato storico. È dunque assolutamente necessario che quanto avvenuto possa essere portato alla conoscenza del maggior numero possibile di persone, perché solo così si può sperare che nella coscienza sociale si formino delle forti opposizioni alla ripetizione di tali eventi".

AUSCHWITZ E PRIMO LEVI, LA MOSTRA A PALAZZO MORONI

AUSCHWITZ E PRIMO LEVI, LA MOSTRA A PALAZZO MORONI - In occasione della Giornata della Memoria, arriva alle Scuderie di Palazzo Moroni la mostra "Il testimone: Auschwitz e Primo Levi", frutto della collaborazione con il Museo di Auschwitz-Birkenau e il Museo di Storia degli ebrei polacchi di Varsavia e promossa dal Giardino dei Giusti del Mondo e dal Centro Internazionale di Studi Primo Levi. La mostra, aperta dal 14 gennaio al 18 febbraio, documenta l'orrore dello sterminio nazifascista attraverso la storia di un'amicizia pregna di umanità, quella tra Primo Levi e Alberto Dalla Volta, giovane che pur non sopravvivendo al campo di concentramento, contribuì alla sopravvivenza di molti. A rimarcare la necessità di continuare a divulgare il racconto degli orrori perpetrati dai regimi nazifascisti durante la Seconda Guerra Mondiale, anche Davide Romanin Jacur, assessore dell’Unione delle Comunità Ebariche Italiane: "Ci sono volute decine di anni per far accettare quanto accaduto come dato storico. È dunque assolutamente necessario che quanto avvenuto possa essere portato alla conoscenza del maggior numero possibile di persone, perché solo così si può sperare che nella coscienza sociale si formino delle forti opposizioni alla ripetizione di tali eventi".


Notice: Undefined variable: now in /media/STORAGE3T/gruppotv7/ads_module.php on line 66
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie
GLI APPUNTAMENTI DEL WEEKEND PADOVANO - Fine settimana a Padova all'insegna del capodanno cinese, con tre occasioni per arricchire l'esperienza culturale della città. Nel servizi...

MEMORIA, VANZINI TRA GLI STUDENTI DI SANTA GIUSTINA ---- Enrico Vanzini, classe 1922 nato in provincia di Varese e residente a Santa Croce Bigolina alle porte di Cittadella in #Altapadovana. Dopo la t...

CARMIGNANO CELEBRA IL CORAGGIO DI GIORGIO PERLASCA  ---- Si avvicina il Giorno della Memoria, che si celebra nel mondo il 27 gennaio per non dimenticare gli or...

Tv7 Match del 27/09/2019 - COMUNISMO NAZISMO - EUROPA (1DI7) Ospiti: -Prof. ERMANNO CHASEN,Editore GruppoTV7 -ALESSANDRA CHIANTONI,+Europa -ALEX CIONI,Lega -FR...

L’assessore regionale all’istruzione e formazione Elena Donazzan condivide lo sconcerto e la preoccupazione espressi da Alberto Villanova, consigliere regio...

GIORNO DELLA MEMORIA, PER NON DIMENTICARE. 73 anni fa i sovietici entravano nel cmapo di sterminio di Auschwitz, e il mondo intero scopriva gli orrori dell'eccidio nazista. Un sistema di morte che ha ...

LA MEMORIA DELLA SHOAH  FRA I GIOVANI - Per quanto possa sembrare scontato, no...

GIORNO DELLA MEMORIA: LE CELEBRAZIONI A PADOVA. In occasione del Giorno della Memoria, tante le iniziative, istituzionali e non, andate in scena questa mattina. Appuntamento èrinc...

Verona | Li muove la passione per la storia che si nasconde nelle fessure del nostro quotidiano. A raccontarla con un approccio accademico ma una narrazione “democratica” studenti provenienti da ...

Verona | Trenta volontari dell’associazione Vivere la Storia coinvolti, a San...