TRACCIABILITÀ, ANZIANI IN DIFFICOLTÀ CON I BANCOMAT

20 Gennaio 2020 12:25

TRACCIABILITÀ, ANZIANI IN DIFFICOLTÀ CON I BANCOMAT — La tracciabilità per ottenere detrazioni fiscali e bonus, novità in vigore ormai dallo scorso primo gennaio 2020, per cui dovremo anche conservare almeno per 5 anni la documentazione comprovante le spese sostenute, preoccupa gli anziani. Tra i 60.000 anziani residenti in #Altapadovana, non tutti possiedono una carta di credito o un bancomat. Togliere l'utilizzo del contante sembra non sia cosa gradita agli anziani, inoltre si vocifera di sconti del 20% applicati dai soliti furbetti ben sapendo che le detrazioni IRPEF sono del 19%. Questo se così fosse, favorirebbe i pagamenti in nero.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply