TROVATO CADAVERE DI UNA DONNA NEL BRENTA A VIGONZA

24 Gennaio 2020 18:14

Macabra scoperta questo pomeriggio intorno alle ore 16.00 nei pressi dell’argine del fiume Brenta nel tratto di Vigonza in #Altapadovana, all’altezza di Via Andreon a pochi metri dal ponte della Tangenziale Nord. Alcuni operai intenti a compiere dei lavori di manutenzione del letto fluviale hanno ritrovato un cadavere allertando i Carabinieri. L’identità del corpo al momento è sconosciuta. Alcune testimonianze parlano di una donna sulla 50ina, dai capelli chiari con indosso gioielli e scarpe da ginnastica. Il corpo era incastrato tra alcuni tronchi ripescati dall’escavatore. Molte le supposizioni avanzate in queste ore, torna infatti il pensiero alla donna 66enne di Campodarsego scomparsa lo scorso 19 novembre 2019 la cui auto è stata ritrovata, con un biglietto sul parabrezza che non lasciava ben sperare, abbandonata nei pressi della chiesa di Sant’Andrea a Cadoneghe a pochi passi dallo stesso argine fluviale distante solo qualche chilometro dall’attuale punto di ritrovamento. Al Medico Legale spetta ora confermare o smentire ogni supposizione.

 

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply