FEDERCONSUMATORI CHIEDE DI REGOLARE L’E-COMMERCE

federconsumatori-chiede-di-regolare-l-ecommerce
03 Febbraio 2020 12:36

FEDERCONSUMATORI CHIEDE DI REGOLARE L'E-COMMERCE – Il Parlamento Europeo ha adottato, poco più di due mesi fa, una Direttiva che aumenta le tutele per il consumatore negli acquisti online. Le novità riguardano principalmente la trasparenza delle informazioni (in primis quelle di contatto del venditore), il recesso, il diritto applicabile e le recensioni. In Italia le norme che regolano l'e-commerce sono ancora inadeguate, soprattutto per le piattaforme che non vengono considerate siti di marketplace. I siti che fungono da "vetrina" per annunci non sono, infatti, soggetti ad una regolamentazione precisa. Casi esemplificativi i portali in cui chiunque può vendere beni o servizi. In alcune vi è una sezione ad hoc contenente consigli "antitruffa" ma gli alert non compaiono né nelle pagine dedicate agli annunci né nelle pagine di riepilogo che si visualizza prima di portare a termine la transazione. In questo modo non si  assicura all'utente un'informazione completa e non lo si tutela nei suoi acquisti. Federconsumatori invita, perciò, il Parlamento italiano a mettere in atto urgentemente una normativa stringente e specifica per il settore del commercio online, in linea con la Direttiva europea.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply