SCHIAVI NEI CAMPI: TURNI DA 11 ORE E PAGHE DA FAME

12 Febbraio 2020 11:13

  – I Carabinieri del Lavoro di Venezia, Padova e Rovigo hanno emesso quattro misure cautelari con l'obbligo di dimora per quattro cittadini marocchini accusati di caporalato. Secondo l'accusa i quattro uomini avrebbero dato vita ad un' associazione a delinquere per sfruttare alcuni loro connazionali nei vigneti. I migranti, alcuni dei quali senza permesso di soggiorno, lavoravano più di undici ore al giorno per tre euro l'ora, privi di qualunque tipo di protezione individuale o assicurazione. 

 

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply