I CACCIATORI RINUNCIANO AI SOLDI PER LA SANITA’

i-cacciatori-rinunciano-ai-soldi-per-la-sanita
20 Marzo 2020 14:32

I CACCIATORI RINUNCIANO AI SOLDI PER DARLI ALLA SANITA' – Anche i cacciatori del Veneto rinunciano al contributo regionale stanziato per il mondo venatorio (300 mila euro) e lo destinano alla sanità veneta per la lotta al Coronavirus. Con una lettera i presidenti delle sette associazioni del mondo venatorio comunicano la decisione degli associati di rinunciare al contributo regionale per le attività progettuali e formative e di affidare all’amministrazione regionale i 300 mila euro stanziati per il 2020 perché destini “tali risorse alle attività di cura e contrasto del Covid-19”.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply