#IOAPRO1501: LE SABLON SI RIBELLA
15/01/2021 16:44

#IOAPRO1501: LE SABLON SI RIBELLA ----Indubbio il coraggio e la determinazione dimostrati questa mattina da Luca Scandaletti, titolare della Pasticceria Ristorante ”Le Sablon” di Padova, nel quartiere Arcella. Non aveva fatto mistero della propria adesione all’iniziativa nazionale #ioapro1501 e a differenza di altri colleghi padovani del comparto che sulla carta hanno espresso partecipazione alla protesta, oggi alle ore 12.00, Scandaletti è andato fino infondo aprendo la cucina anche se solo per oggi, a circa una 15 di prenotazioni. Una protesta educata, composta per lanciare il proprio grido di sofferenza che nasce dalle continue difficoltà subite dallo scoppio della pandemia dal comparto. Un guanto di sfida pacifico che le Forze dell’Ordine però non potevano certo ignorare. Così, dopo aver atteso l’arrivo dei commensali, gli agenti hanno raccolto le generalità di tutti i partecipanti ad un pranzo che a tutti gli effetti potrebbe costare molto salato. La sanzioni che oscillano tra i 400 e i 1000 euro, non sono state verbalizzate in loco. “Le Sablon” rischia inoltre 5 giorni di chiusura come pena accessoria, per il mancato rispetto delle norme vigenti anti Covid. Da capire se quanto vissuto questa mattina, sia l’inizio di una disubbidienza pacifica che prenderà sempre più corpo nel Paese.#ioapro1501 #leSablon #Arcella #pasticceriaristorante #LucaScandaletti #disubbedienzagentile #ristoratori #risptorazione #apertura #protesta

#IOAPRO1501: LE SABLON SI RIBELLA

#IOAPRO1501: LE SABLON SI RIBELLA ----Indubbio il coraggio e la determinazione dimostrati questa mattina da Luca Scandaletti, titolare della Pasticceria Ristorante ”Le Sablon” di Padova, nel quartiere Arcella. Non aveva fatto mistero della propria adesione all’iniziativa nazionale #ioapro1501 e a differenza di altri colleghi padovani del comparto che sulla carta hanno espresso partecipazione alla protesta, oggi alle ore 12.00, Scandaletti è andato fino infondo aprendo la cucina anche se solo per oggi, a circa una 15 di prenotazioni. Una protesta educata, composta per lanciare il proprio grido di sofferenza che nasce dalle continue difficoltà subite dallo scoppio della pandemia dal comparto. Un guanto di sfida pacifico che le Forze dell’Ordine però non potevano certo ignorare. Così, dopo aver atteso l’arrivo dei commensali, gli agenti hanno raccolto le generalità di tutti i partecipanti ad un pranzo che a tutti gli effetti potrebbe costare molto salato. La sanzioni che oscillano tra i 400 e i 1000 euro, non sono state verbalizzate in loco. “Le Sablon” rischia inoltre 5 giorni di chiusura come pena accessoria, per il mancato rispetto delle norme vigenti anti Covid. Da capire se quanto vissuto questa mattina, sia l’inizio di una disubbidienza pacifica che prenderà sempre più corpo nel Paese.#ioapro1501 #leSablon #Arcella #pasticceriaristorante #LucaScandaletti #disubbedienzagentile #ristoratori #risptorazione #apertura #protesta

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
Davvero ammirevole l’impegno del personale medico Ulss6 e dei volontari nel completare velocemente la campagna vaccinale anti Covid. Ultimi giorni per i nati nel 1940, domani si ...

Nonostante la recente esclusione degli esponenti leghisti veneti dalle nomine per i sottosegretari d...

Questa mattina presso la sede della Federazione dei Comuni del Camposampierese, Olaf un pastore tedesco grigione di tre mesi, ha fatto il suo ingresso ufficiale davanti alle teleca...

Spesso dimentichiamo quanto sia fondamentale la prevenzione. Presi dalla frenesia dei molti impegni ...

Un’unica grande famiglia raccolta nel dolore. Così è apparsa Carmignano di Brenta questa mattin...

Proseguono nel padovano, le vaccinazioni per i nati nel 1941. Questa mattina presso il padiglione 6 del polo fieristico di Padova molti anziani si sono dati app...

C’è attesa per una ripresa tra i commercianti dell’area della Basilica del Santo a Padova. Il commercio in questa zona ha fortemente risentito dell’assenza dei turisti, linfa vitale per le molt...

Confermato dal Comune di Padova, dato il successo dello scorso fine settimana, il senso unico pedonale anti assembrament...

Si era sentita la loro assenza. Un lungo stop imposto dall’emergenza sanitaria. Ma i piccoli punti vendita degli oggetti religiosi del San...

Sembra che tra i fornelli dei ristoratori padovani, un piccolo raggio di sole torni a splendere. Durante i fine settimana, complice la voglia di vita che pervade un po' tutti, la f...