COMPLESSO ANTONIANO: RIAPRE IL PATRIMONIO CULTURALE
23/02/2021 10:56

I tre siti del complesso museale della Basilica pontificia di Sant’Antonio sono nuovamente visitabili. Chiusi dallo scorso novembre, il museo Antoniano, l’Oratorio di San Giorgio e la Scuola del Santo sono da oggi aperti al pubblico tutti i giorni dal martedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle ore 14.00 alle 18.00. Devoti e turisti potranno quindi tornare ad ammirare il prestigioso patrimonio culturale e di devozione del complesso antoniano.

Il museo Antoniano,  nato alla fine del XIX° secolo come raccolta di oggetti storico-artistici legati alla vita o al culto del Santo, raccoglie tesori artistici quali dipinti, sculture, gessi, paramenti sacri, arazzi, oreficerie; autentici capolavori tra cui la lunetta affrescata da Mantegna per il portale della Basilica.

Non meno affascinante e’ l’Oratorio di San Giorgio, affrescato da Altichiero da Zevio che con il suo importante ciclo di affreschi è inserito nella Padova Urbs Picta per la candidatura della città a sito UNESCO.

Infine la Scoletta del Santoprestigiosa sede dell’arciconfraternita di Sant'Antonio di Padova contiene pregevoli opere d’arte fatte realizzare nel corso dei secoli per educare alla vita cristiana.

Gli ingressi saranno contingentati, ragion per cui è consigliabile la prenotazione telefonando all’ufficio informazioni della Basilica. Resta in vigore il biglietto unico per i tre siti, che si può fare o all’ufficio informazioni della Basilica o al museo Antoniano

COMPLESSO ANTONIANO: RIAPRE IL PATRIMONIO CULTURALE

I tre siti del complesso museale della Basilica pontificia di Sant’Antonio sono nuovamente visitabili. Chiusi dallo scorso novembre, il museo Antoniano, l’Oratorio di San Giorgio e la Scuola del Santo sono da oggi aperti al pubblico tutti i giorni dal martedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle ore 14.00 alle 18.00. Devoti e turisti potranno quindi tornare ad ammirare il prestigioso patrimonio culturale e di devozione del complesso antoniano.

Il museo Antoniano,  nato alla fine del XIX° secolo come raccolta di oggetti storico-artistici legati alla vita o al culto del Santo, raccoglie tesori artistici quali dipinti, sculture, gessi, paramenti sacri, arazzi, oreficerie; autentici capolavori tra cui la lunetta affrescata da Mantegna per il portale della Basilica.

Non meno affascinante e’ l’Oratorio di San Giorgio, affrescato da Altichiero da Zevio che con il suo importante ciclo di affreschi è inserito nella Padova Urbs Picta per la candidatura della città a sito UNESCO.

Infine la Scoletta del Santoprestigiosa sede dell’arciconfraternita di Sant'Antonio di Padova contiene pregevoli opere d’arte fatte realizzare nel corso dei secoli per educare alla vita cristiana.

Gli ingressi saranno contingentati, ragion per cui è consigliabile la prenotazione telefonando all’ufficio informazioni della Basilica. Resta in vigore il biglietto unico per i tre siti, che si può fare o all’ufficio informazioni della Basilica o al museo Antoniano

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy