L’INDUSTRIA DEI MATRIMONI SCENDE IN PIAZZA

26 Febbraio 2021 16:49

Abiti da sposa e manichini vestiti a festa, ma da festeggiare purtroppo non c’è niente: davanti a Palazzo Moroni va in scena la crisi del settore matrimoni, da un anno letteralmente in ginocchio.

È l’iniziativa “Insieme per il wedding”, manifestazione, promossa da Ascom Padova, per denunciare lo stato di gravissima crisi delle attività legate al mondo dei matrimoni. Il settore wedding, rimane uno dei comparti più colpiti dalla crisi relativa all’emergenza da Covid, che ha finito per bloccare il 90% delle celebrazioni.

Solo a Padova, sono 2mila le attività distribuite tra negozi di abiti da sposa, catering, ristoranti, location, liste nozze, wedding planner, agenzie di viaggio, fotografi e via dicendo. 20 mila invece i lavoratori assunti stabilmente nel settore e altri 3mila i lavoratori stagionali impiegati durante i mesi nei quali si celebrano più cerimonie.

Un settore in crisi, che chiede di poter lavorare, ma che non trova il supporto da parte di nessuno e soprattutto rimane senza una previsione certa per la ripartenza, ponendo a rischio così la chiusura definitiva di molte attività.

 

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply