TURISMO: IMPRESE VENETE IN CALO DOPO 20 ANNI

27 Febbraio 2021 11:15

Per la prima volta in vent’anni calano le aziende del turismo in Veneto.
La crisi indotta dal coronavirus si conferma il peggiore periodo di turbolenza economica del nuovo millennio e a soffrine, nella prima regione italiana per numero di visite è il comparto legato al turismo.
A registrare i primi segnali di una crisi che esploderà nei prossimi anni la Fondazione Think Tank Nord Est.
Nel 2020 si sono contate 36.812 imprese legate a questo settore, ossia l’8,6% del totale. Il calo rispetto allo scorso anno, pur attestandosi su un modesto -0,7% complessivo, ha interessato tutte le sfaccettature del comparto.
-1,3% per cultura, eventi e attività ricreative, -0,9 per le agenzie di viaggio, -0,5 per strutture ricettive. Numeri modesti ma che evidenziano una crisi ancora tutta da misurare.
Il confronto con gli anni precedenti è impietoso. Sono nel padovano, dove hanno sede 5679 aziende legate al turismo, il comparto è passato dal 6,2% di nuove imprese tra il 2010 e il 2019 al -1,1 del 2020.

FacebookTwitterLinkedIn