UNA ROTATORIA PER COMPLETARE L’ARCO DI GIANO

02 Marzo 2021 11:17

Una nuova rotatoria fra via Friburgo e il cavalcavia Maroncelli. Per completare il disegno del cosiddetto Arco di Giano, la nuova strada che collega la stanga alla tangenziale est, il Comune ha le idee chiare: serve una rotonda strategica.
Un’idea per nulla semplice da realizzare, perché il nuovo svincolo dovrà necessariamente collocarsi in un angusto spazio fra il cavalcavia, via Friburgo e le case private, dovendo, tra l’altro essere costruito in quota, per permette di salire e scendere dal Maroncelli.
Per quanto complessa da realizzare, la rotatoria permetterà un nuovo accesso in sicurezza al quartiere, eliminando l’attuale semaforo ma anche di velocizzare la svolta verso Padova est.
Con l’arrivo del nuovo ospedale a San Lazzaro, comunque, la viabilità di questa zona è destinata a potenziarsi ancora.
Il tavolo di coordinamento è già stato aperto e prevede il contributo di Comune, Azienda Ospedaliera e Regione Veneto.
Obiettivo, oltre a completare l’Arco di Giano, trovare un’armonia con la viabilità locale, in modo che la grande opera abbia risvolti positivi anche per i cittadini del luogo.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply