DÀ DI MATTO E MINACCIA I POLIZIOTTI, DENUNCIATO

05 Marzo 2021 18:05

Giovedì sera, intorno alle 19:30, un 50enne residente in zona Salboro è andato in escandescenza e i vicini, impauriti dai rumori che arrivavano dall’abitazione dell’uomo, hanno chiamato il 118.  I sanitari, accorsi sul posto, hanno trovato l’uomo in uno stato di grave agitazione, il quale, vedendoli, ha iniziato a lanciare oggetti contro di loro. 

L’uomo, in preda a urla e deliri, si è proclamato militante del Partito Comunista e ha iniziato ad insultare lo Stato e la polizia.  Alla vista degli agenti, la situazione è peggiorata e il 50enne ha minacciato di voler fare del male a loro e a se stesso. Sul luogo sono intervenuti anche il dirigente delle Volanti e il Vicario del Questore, Domenico Farinacci, che è riuscito a far calmare l’uomo attraverso il dialogo. A questo punto, i poliziotti lo hanno bloccato e i medici hanno proceduto a sedarlo. Il 50enne, con precedenti per reati contro la persona, il patrimonio e l’ordine pubblico, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale. 

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply