IN ARRIVO I MONOPATTINI ELETTRICI A FLUSSO LIBERO

05 Marzo 2021 10:43

Il 20 aprile arriveranno a Padova i monopattini a flusso libero. Di conseguenza, salvo ritardi dovuti all’emergenza covid, il servizio sarà attivo dalla seconda metà del mese, andando così a incrementare l’offerta di mobilità condivisa dopo il car e il bike sharing già in funzione da qualche anno.

A fornire in totale 1000 mezzi, completamente elettrici, saranno due operatori: Bit Mobility e Wind Mobility che si sono aggiudicati la gara .

Proprio come per il bikesharing, gli interessati dovranno scaricare ed iscriversi nell’apposita app.

Il loro utilizzo è consentito su tutte le corsie ciclabili, le piste ciclo-pedonali, nelle zone dove vige il limite dei 30 km/h, e sulle strade urbane con limite di velocità dei 50 km/h. Dovranno essere condotti a mano nelle aree di pregio storico-culturale-artistico quali l’isola Memmia, il sagrato della Cattedrale, della Basilica di S. Antonio e di S. Giustina, oltre che all’interno dei Giardini dell’Arena. Sarà inoltre vietato percorrere le carreggiate riservate al tram, anche nei tratti esterni ai binari, transitare sotto i portici e sui marciapiedi, mentre nelle altre aree esclusivamente pedonali dove è consentito il transito alle bici, il monopattino non potrà superare la velocità di 6 km/h.

Inoltre ne è vietato l'uso ai minori di 14 anni, mentre dai 14 ai 18 anni bisognerà avere sia il casco che il patentino.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply