PIASTRE SPORTIVE PER I QUARTIERI: PROGETTO AL VIA

06 Aprile 2021 16:24

Anche Palazzo Moroni al pari di altri comuni capoluogo partecipa al bando statale che mette a disposizione 20 milioni di euro, contributi per investimenti in progetti di rigenerazione urbana con particolare riferimento allo sviluppo dei servizi sociali, culturali, educativi e sportivi. Padova chiede un contributo di 500 mila euro a cui si aggiungono altri 100 mila euro già disponibili e messi a bilancio fino dal 2020 per la realizzazione di piastre pubbliche nei vari quartieri. Si tratta di aree da rigenerare attrezzandole in modo tale che vi si possa giocare a basket, pallavolo o calcio A5, sull’esempio di quanto fatto per la riqualificazione di Piazza De Gasperi:

Indicativamente le piastre da riqualificare sono al parco Brentella, nell'impianto sportivo di via Dottesio, in zona Voltabrusegana, all'interno dell'impianto sportivo di Via Luisari, Ponte di Brenta, alla Guizza, in Via Riva Villasanta, zona Mortise. Da costruire ex novo: una a Camin, una in zona Mandria, una per il basket in Ansa Borgomagno. Queste le prime idee, resta l’invito rivolto alle Consulte di quartiere per l’individuazione di altre aree.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply