DE POLI: “VANDALI DELL’ARCELLA, SERVE EDUCAZIONE”

de-poli-vandali-dell-arcella-serve-educazione
07 Aprile 2021 17:31

"Ringrazio gli agenti della squadra Mobile di Padova che hanno individuato i 4 presunti responsabili della profanazione del cimitero dell'Arcella, a Padova. Quanto è avvenuto rimane un atto grave, a prescindere dal fatto che gli autori siano dei ragazzi (3 minorenni e un maggiorenne). Il vandalismo è espressione, molte volte, di un disagio. La mamma di uno dei ragazzi ha pubblicamente chiesto scusa alla città. Credo che sia un gesto da cogliere con grande rispetto. Il mio auspicio è che simili episodi non si ripetano più. Non esiste che per 'svago' qualcuno deturpi un luogo sacro. Bisogna lavorare sul fronte della prevenzione e dell'educazione, a partire dalla scuola e lanciare un messaggio chiaro e forte ai nostri ragazzi: nessun luogo, e a maggior ragione un cimitero, può essere trasformato in un campo di battaglia come in un videogame". Così il senatore UDC Antonio De Poli commentando la notizia che la Squadra Mobile di Padova ha individuato e denunciato i presunti responsabili della profanazione del cimitero dell'Arcella.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply