VIOLENZA SESSUALE:NUOVE ACCUSE A VIOLENTATORE SERIALE VERONA
news locale - 19/01/2011 09:42

VERONA - Una nuova ordinanza di custodia cautelare in carcere bloccherà ancora dietro le sbarre Massimiliano Maria De Antonis, 47 anni, accusato dalla squadra mobile di Verona di una serie di violenze e rapine ai danni di giovani prostitute dell'est. L'uomo, di origini romane ma da anni residente nel capoluogo scaligero, era stato fermato a fine luglio dello scorso anno perché sospettato di essere l'autore di almeno nove episodi tutti accomunati dall'utilizzo della mano sinistra nell' impugnare la pistola con la quale eseguiva le rapine. Insospettabile corriere espresso di giorno, dai modi garbati e gentili, di sera l'uomo si trasformava in un 'cacciatore' di prostitute che esercitavano nella periferia scaligera. Avvicinate e fatte salire in auto, cui l'uomo copriva la targa con un giubbotto, le ragazze venivano minacciate con l'arma, spogliate e costrette a un rapporto, e infine derubate dell' incasso della serata. Un rituale che ripeteva sistematicamente e che lo ha portato ad essere identificato lungo la statale che conduce da Verona a Peschiera del Garda. Accortosi della presenza dei poliziotti, l'uomo aveva cercato di fuggire terminando la propria corsa a Castelnuovo del Garda, dove con la vettura aveva sfondato la vetrina di un negozio. L'uomo è pregiudicato per reati specifici e nel 2006 la Squadra Mobile di Verona lo aveva sottoposto a un altro fermo per una serie di rapine perpetrate a danno di donne nel centro città.

VIOLENZA SESSUALE:NUOVE ACCUSE A VIOLENTATORE SERIALE VERONA

VERONA - Una nuova ordinanza di custodia cautelare in carcere bloccherà ancora dietro le sbarre Massimiliano Maria De Antonis, 47 anni, accusato dalla squadra mobile di Verona di una serie di violenze e rapine ai danni di giovani prostitute dell'est. L'uomo, di origini romane ma da anni residente nel capoluogo scaligero, era stato fermato a fine luglio dello scorso anno perché sospettato di essere l'autore di almeno nove episodi tutti accomunati dall'utilizzo della mano sinistra nell' impugnare la pistola con la quale eseguiva le rapine. Insospettabile corriere espresso di giorno, dai modi garbati e gentili, di sera l'uomo si trasformava in un 'cacciatore' di prostitute che esercitavano nella periferia scaligera. Avvicinate e fatte salire in auto, cui l'uomo copriva la targa con un giubbotto, le ragazze venivano minacciate con l'arma, spogliate e costrette a un rapporto, e infine derubate dell' incasso della serata. Un rituale che ripeteva sistematicamente e che lo ha portato ad essere identificato lungo la statale che conduce da Verona a Peschiera del Garda. Accortosi della presenza dei poliziotti, l'uomo aveva cercato di fuggire terminando la propria corsa a Castelnuovo del Garda, dove con la vettura aveva sfondato la vetrina di un negozio. L'uomo è pregiudicato per reati specifici e nel 2006 la Squadra Mobile di Verona lo aveva sottoposto a un altro fermo per una serie di rapine perpetrate a danno di donne nel centro città.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
Commemorazione Venerdì 4 Settembre dell'Appuntato della Polizia Di Stato Antonio Niedda, ucciso a ...

VERSO LE REGIONALI: IL PD CONTRO LA CRIMINALITA'. Dati alla mano la situazione criminalità in Veneto è preoccupante. Da qui le proposte de...

LOTTA ALLO SPACCIO: DUE ARRESTI. Proseguono da parte della polizia i controlli antispaccio che nelle ultime ore hanno po...

TENTATO FURTO IN FARMACIA; UNA DONNA INTERVIENE. Questa mattina un italiano ha tentato il furto nella farmacia All'Ange...

SGOMBERATO L'EX CONFIGLIACHI. Polizia di Stato e locale hanno sgomberato questa mattina lo stabile ex Configliachi all'Arcella. sorpresi nel sonno quattro tunisini di cui tre minor...

CORONAVIRUS: IMPENNATA DI NUOVI CASI A VERONA. Sono 10.647 i #casi attualmente positivi di #Coronavi...

COPPIA CINESE LEGATA E RAPINATA A VIGONZA ---- Non sono dilettanti i 5 malvivent...

INFLAZIONE, A VERONA LA PIU' ALTA DEL VENETO - Sale il costo della vita in Veneto, a Verona più che altrove, dove il rincaro annuo per le famiglie nel 2019 è stato di 233 euro. A...

EX AGENTI A PATTUGLIARE LE STRADE DURANTE LE FESTE - Verrà rinnovata anche per il 2019 la collaborazione con le Associazioni Nazionali Carabinieri e Polizia di Stato in quiescenza...

SERATA AMARA A CITTADELLA, SFUMA SOGNO PROMOZIONE - La città murata si è riuni...