TRUFFE: QUATTRO PERSONE ARRESTATE A PORDENONE
news locale - 24/03/2011 13:00

SACILE (PORDENONE), 24 MAR - Quattro persone sono state arrestate dai Carabinieri di Sacile con l'ipotesi di reato di truffa, furti e raggiri in danno di persone anziane. Si tratta di nomadi - due donne e due uomini - di età compresa tra 38 e 27 anni, residenti in provincia di Treviso e a Budoia (Pordenone). Le indagini hanno preso avvio dalla rapina ai danni dell'ex parroco di Marsure, don Giovanni Tassan Toffola, di 90 anni, avvenuta nel settembre scorso e seguita, pochi giorni dopo, da un analogo delitto contro un'anziana di San Quirino. Grazie ad una serie di intercettazioni ambientali e pedinamenti, i Carabinieri della Compagnia di Sacile sono riusciti a ricostruire una fitta rete di attività criminose che vedevano come vittime generalmente le persone anziane. Nell'inchiesta sono indagate altre cinque persone, tutte nomadi, domiciliate nella zona a cavallo tra Friuli e Veneto: tra gli episodi loro addebitati, anche numerosi furti in auto e in abitazione.

TRUFFE: QUATTRO PERSONE ARRESTATE A PORDENONE

SACILE (PORDENONE), 24 MAR - Quattro persone sono state arrestate dai Carabinieri di Sacile con l'ipotesi di reato di truffa, furti e raggiri in danno di persone anziane. Si tratta di nomadi - due donne e due uomini - di età compresa tra 38 e 27 anni, residenti in provincia di Treviso e a Budoia (Pordenone). Le indagini hanno preso avvio dalla rapina ai danni dell'ex parroco di Marsure, don Giovanni Tassan Toffola, di 90 anni, avvenuta nel settembre scorso e seguita, pochi giorni dopo, da un analogo delitto contro un'anziana di San Quirino. Grazie ad una serie di intercettazioni ambientali e pedinamenti, i Carabinieri della Compagnia di Sacile sono riusciti a ricostruire una fitta rete di attività criminose che vedevano come vittime generalmente le persone anziane. Nell'inchiesta sono indagate altre cinque persone, tutte nomadi, domiciliate nella zona a cavallo tra Friuli e Veneto: tra gli episodi loro addebitati, anche numerosi furti in auto e in abitazione.


Notice: Undefined variable: now in /media/STORAGE3T/gruppotv7/ads_module.php on line 66
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie
TRUFFE E RAGGIRI, ANZIANI NEL MIRINO - Gli over 65 sono obiettivi privilegiati p...

ARRESTATO LO STALKER DELLA SINDACA DI CASALSERUGO. Elisa Venturini, sindaca uscente di Casalserugo e in carica da dieci anni, negli ultimi tre ha vissuto un inc...

SERIE C, TUTTI I GOL DELLA 31.MA GIORNATA. Andiamo a vedere come si sono comportate le avversarie de...

TRE DERBY VENETI IN SERIE C, CLOU LUNEDÌ A BASSANO. Triplo incrocio tra squadre...

IN MANETTE IL COMPLICE DI "OCCHI DI GHIACCIO". Si chiude definitivamente la vicenda del rapinatore seriale che, un anno ...

MAFIA A PADOVA, DROGA E DENARO: 16 ARRESTI. Operazione della DIA di Padova contro un traffico di stupefacenti dalla Calabria al Veneto: sedici persone arrestate...

COSÌ LA NDRANGHETA S'ERA INFILTRATA A PADOVA. Nelle parole del capo della DIA di padova, la ricostruzione del collegamento tra i tre calabresi arrestati oggi a Padova e la cosca G...

DECAPITATA LA MAFIA CINESE: UN FERMO A PADOVA. La maxi operazione di stamattina denominata "China truck", che ha scoperchiato un'associazione a delinquere cinese che gestiva il monopolio della logist...

LAVORO NERO, FATTURE FALSE: INDAGATI ANCHE A PADOVA. Una maxi-operazione della G...

1230 ARRESTI NEL 2017: IL BILANCIO DEI CARABINIERI. Tempo di bilanci anche al Comando Provinciale dei Carabinieri, con l'avvicinarsi della f...