VINYLS: MARGHERA; ZAIA, PAGARE STIPENDI O SALTANO ACCORDI
news locale - 12/04/2011 12:02

VENEZIA, 12 APR - "Per il pagamento degli stipendi degli operai della Vinyls non ci sono più 'settimane'. O domani la vicenda si chiarisce, oppure salta l'operazione Gita e occorrerà pensare ad un'altra strategia per dare certezze alla situazione". Lo ha detto oggi a Venezia il presidente della Regione Luca Zaia, che ha incontrato assieme all'assessore al Lavoro Elena Donazzan lavoratori e sindacati dell'azienda chimica di Marghera, dove le maestranze stanno attendendo da tre mesi gli stipendi. "Per prima cosa niente sindrome da abbandono - ha affermato Zaia - perché il Veneto, la Regione, le istituzioni sono al vostro fianco. Per quanto mi riguarda è la prima volta che vedo affrontare con tanta dignità una situazione del genere. Il comportamento di Eni è raccapricciante". "Il polo chimico - ha aggiunto - è importante per il Veneto e abbiamo ben chiare le condizioni per dare futuro ad una azienda che produce a costi competitivi e a condizioni di sicurezza al più alto livello mondiale una materia prima della quale l'Italia è deficitaria". "Dobbiamo anche, insieme, dire e spiegare a tutti - ha rilevato Zaia - che voi state lavorando gratis e che non potete non farlo per ragioni di sicurezza collettiva, con un credito maturato di circa 1,2 milioni di euro". "Oggi cercherò tutte le parti coinvolte e questa sera chiamerò il ministro, che ho già sentito stamani. Riaggiorniamoci in via breve a domani - ha concluso Zaia - per vedere se ci sarà o no una decisione chiarificatrice".

VINYLS: MARGHERA; ZAIA, PAGARE STIPENDI O SALTANO ACCORDI

VENEZIA, 12 APR - "Per il pagamento degli stipendi degli operai della Vinyls non ci sono più 'settimane'. O domani la vicenda si chiarisce, oppure salta l'operazione Gita e occorrerà pensare ad un'altra strategia per dare certezze alla situazione". Lo ha detto oggi a Venezia il presidente della Regione Luca Zaia, che ha incontrato assieme all'assessore al Lavoro Elena Donazzan lavoratori e sindacati dell'azienda chimica di Marghera, dove le maestranze stanno attendendo da tre mesi gli stipendi. "Per prima cosa niente sindrome da abbandono - ha affermato Zaia - perché il Veneto, la Regione, le istituzioni sono al vostro fianco. Per quanto mi riguarda è la prima volta che vedo affrontare con tanta dignità una situazione del genere. Il comportamento di Eni è raccapricciante". "Il polo chimico - ha aggiunto - è importante per il Veneto e abbiamo ben chiare le condizioni per dare futuro ad una azienda che produce a costi competitivi e a condizioni di sicurezza al più alto livello mondiale una materia prima della quale l'Italia è deficitaria". "Dobbiamo anche, insieme, dire e spiegare a tutti - ha rilevato Zaia - che voi state lavorando gratis e che non potete non farlo per ragioni di sicurezza collettiva, con un credito maturato di circa 1,2 milioni di euro". "Oggi cercherò tutte le parti coinvolte e questa sera chiamerò il ministro, che ho già sentito stamani. Riaggiorniamoci in via breve a domani - ha concluso Zaia - per vedere se ci sarà o no una decisione chiarificatrice".

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
EQUITÀ SALARIALE PER GLI INFERMIERI: IL FLASH MOB. Flash mob questa mattina all'azienda ospedaliera di Padova. I sindacati degli infermieri italiani chiedono e...

MEZZI DI TRASPORTO: SI SALE CON GUANTI E MASCHERINE. E' entrata in vigore dalla scorsa mezzanotte e lo sarà fino al 13 aprile la nuova ordinanza regionale che ...

SPECIALIZZANDI IN CORSIA, ECCO COSA CAMBIA - Le nuove assunzioni di specializzan...

SINDACATI: "DALLA REGIONE PIU' RISORSE AGLI ANZIANI" - Nella conferenza stampa congiunta di SPI CGIL, FNP CISL e UILP, le richieste dei pensionati in una regione in cui nonostante il costante invecchi...

VENETO, NUOVI INTROITI DALLA VENDITA DEGLI IMMOBILI - 6 milioni di introito nel 2019, 38 milioni complessivi dal 2010 e altri 67 immobili p...

MEDICI SPECIALIZZANDI, ACCORDO REGIONE-UNIVERSITA' - La Giunta Regionale ha autorizzato la firma de...

ACCESO L'ABETE VENETO IN PIAZZA SAN PIETRO -  Anche quest'anno c'è molto Veneto nelle celebrazioni natalizie in Vatica...

SP47, PONTE CURTAROLO, ZAIA RISPONDE ALLA PROVINCIA --- Porta la data del 27 settembre 2019, la lettera che il Presidente della Provincia di Padova , Fabio Bui ha scritto al Governatore della Regione ...

BUFERA SU AUTONOMIA, ZAIA "IL PROGETTO È SERIO" - Botta e risposta fra il premier Conte e i governatori Zaia e Fontana, che escludono la possibilità di firmare un accordo che non...

La Protezione civile del Veneto sta valutando di attivare uno svaso dell'acqua dell'Adige nel lago d...