REGIONI:VENETO; LEGGE PER ECCEDENZE ALIMENARI A POVERI
news locale - 14/04/2011 11:58

VENEZIA, 14 APR - I cibi non consumati nelle mense e nei ristoranti, le eccedenze alimentari invendute nei supermercati, le portate di troppo rimaste intonse a fine buffet potranno essere recuperate e redistribuite ai più poveri e alle associazioni impegnate sul fronte del disagio sociale. E' quanto prevede l'iniziativa legislativa presentata dal consigliere regionale Pietrangelo Pettenò (Federazione della Sinistra veneta) e licenziata oggi all'unanimità dalla commissione Attività produttive del Consiglio veneto, presieduta da Luca Baggio (Lega). Il progetto di legge, intitolato "Interventi per combattere la povertà ed il disagio sociale attraverso la redistribuzione delle eccedenze alimentari", sposa l'esperienza del Banco Alimentare, attivo dal 1989, e prevede un ruolo attivo della Regione nel promuovere accordi di collaborazione tra le aziende del settore alimentare, della grande distribuzione alimentare e della ristorazione collettiva e associazioni del non profit attive in Veneto nella distribuzione di generi alimentari a fini assistenziali. La Regione dovrà inoltre promuovere progetti di informazione e di formazione professionale per incentivare questa particolare forma di solidarietà e favorire il recupero e la redistribuzione delle eccedenze.

REGIONI:VENETO; LEGGE PER ECCEDENZE ALIMENARI A POVERI

VENEZIA, 14 APR - I cibi non consumati nelle mense e nei ristoranti, le eccedenze alimentari invendute nei supermercati, le portate di troppo rimaste intonse a fine buffet potranno essere recuperate e redistribuite ai più poveri e alle associazioni impegnate sul fronte del disagio sociale. E' quanto prevede l'iniziativa legislativa presentata dal consigliere regionale Pietrangelo Pettenò (Federazione della Sinistra veneta) e licenziata oggi all'unanimità dalla commissione Attività produttive del Consiglio veneto, presieduta da Luca Baggio (Lega). Il progetto di legge, intitolato "Interventi per combattere la povertà ed il disagio sociale attraverso la redistribuzione delle eccedenze alimentari", sposa l'esperienza del Banco Alimentare, attivo dal 1989, e prevede un ruolo attivo della Regione nel promuovere accordi di collaborazione tra le aziende del settore alimentare, della grande distribuzione alimentare e della ristorazione collettiva e associazioni del non profit attive in Veneto nella distribuzione di generi alimentari a fini assistenziali. La Regione dovrà inoltre promuovere progetti di informazione e di formazione professionale per incentivare questa particolare forma di solidarietà e favorire il recupero e la redistribuzione delle eccedenze.


Notice: Undefined variable: now in /media/STORAGE3T/gruppotv7/ads_module.php on line 66
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie
SPECIALIZZANDI IN CORSIA, ECCO COSA CAMBIA - Le nuove assunzioni di specializzandi negli ospedali veneti non inficieranno la qualità dell'assistenza, grazie a una programmazione dei ruoli di responsa...

INFLAZIONE, A VERONA LA PIU' ALTA DEL VENETO - Sale il costo della vita in Veneto, a Verona più che altrove, dove il ri...

SINDACATI: "DALLA REGIONE PIU' RISORSE AGLI ANZIANI" - Nella conferenza stampa congiunta di SPI CGIL, FNP CISL e UILP, le richieste dei pensionati in una region...

VENETO, NUOVI INTROITI DALLA VENDITA DEGLI IMMOBILI - 6 milioni di introito nel 2019, 38 milioni complessivi dal 2010 e...

CITTADELLA FESTEGGIA LA 1^ NATA DEL 2020, LEONORA ---- Sempre piacevole scoprire i primi nati del nuovo anno. E' Verona ...

SCUOLA, IN VENETO STUDIARE PAGA - I giovani che conseguono una laurea o un diploma trovano lavoro più facilmente, specialmente in Veneto, regione che registra ...

GIORNATA MONDIALE AIDS, IL BILANCIO PER IL VENETO - Dal 1984 al 2018 sono stati poco meno di 4000 i casi notificati di AIDS in Veneto, a fronte di più di 13.00...

SANITÀ:DIVARIO STIPENDI, LA REGIONE CERCA SOLUZIONI ---- Potrebbe essere sanato il divario economico che vedrebbe i medici dell'Azienda Osp...

POVERI E SENZA DIMORA, UNA REALTÀ PADOVANA - In occasione della Giornata Internazionale contro la povertà facciamo il punto su questo fenomeno, che colpisce a...

LA POVERTA' DIFFUSA FRA STRANIERI ED ITALIANI - Il Report 2018 della Carits padovana restituisce l'immagine di un territorio in cui la povertà è diffusa a tut...