TRUFFE A ASSICURAZIONI: 24 ARRESTI DALLA POLIZIA DI TREVISO
news locale - 19/05/2011 09:43

TREVISO, 19 MAG - Un'organizzazione nigeriana specializzata in truffe alle assicurazioni, attraverso incidenti causati ad hoc per ottenere risarcimenti per danni fisici, è stata sgominata dalla Polizia di Treviso che sta eseguendo dalle prime ore di oggi 24 arresti in tre regioni. Nell'operazione sono impegnati circa 200 agenti delle squadre mobili di Treviso, Venezia, Padova, Rovigo, Bologna, Pesaro-Urbino. L'indagine, iniziata tre anni fa, ha preso in esame incidenti stradali nel periodo 2005-2010 nei quali sono coinvolti gli indagati, ed è stato accertato che sono vittime quasi la totalità delle assicurazioni e l'ammontare degli indennizzi e di oltre 10 milioni di euro. L'organizzazione faceva base tra il veneziano e il trevigiano ed erano cinque le 'menti' a studiare le strategie per fare gli incidenti, garantendo di essere sempre da parte della ragione, facendo così ricadere la responsabilità su altri. Vittime erano soprattutto donne sole in auto o anziani sopraffatti dai nigeriani che usavano, tra l'altro, frenare di colpo, provocando così un tamponamento voluto e altre cose simili. In ospedale poi non andava un solo immigrato, ma spesso tre o quattro, tutti a lamentarsi del danno fisico subito. La polizia ha accertato che il gruppo prima ha agito tra le province di Treviso, Padova, Venezia, Vicenza e Rovigo, poi ha 'esportato' la tecnica altrove, nelle province di Trieste, Pordenone, Pesaro-Urbino, Bologna, Ferrara, Ravenna, Rimini, Forlì-Cesena e Lucca. I particolari dell'operazione saranno resi noti alle 12 in una conferenza stampa al tribunale di Treviso, presente il procuratore capo Antonio Fojadelli e il questore Carmine Damiano.

TRUFFE A ASSICURAZIONI: 24 ARRESTI DALLA POLIZIA DI TREVISO

TREVISO, 19 MAG - Un'organizzazione nigeriana specializzata in truffe alle assicurazioni, attraverso incidenti causati ad hoc per ottenere risarcimenti per danni fisici, è stata sgominata dalla Polizia di Treviso che sta eseguendo dalle prime ore di oggi 24 arresti in tre regioni. Nell'operazione sono impegnati circa 200 agenti delle squadre mobili di Treviso, Venezia, Padova, Rovigo, Bologna, Pesaro-Urbino. L'indagine, iniziata tre anni fa, ha preso in esame incidenti stradali nel periodo 2005-2010 nei quali sono coinvolti gli indagati, ed è stato accertato che sono vittime quasi la totalità delle assicurazioni e l'ammontare degli indennizzi e di oltre 10 milioni di euro. L'organizzazione faceva base tra il veneziano e il trevigiano ed erano cinque le 'menti' a studiare le strategie per fare gli incidenti, garantendo di essere sempre da parte della ragione, facendo così ricadere la responsabilità su altri. Vittime erano soprattutto donne sole in auto o anziani sopraffatti dai nigeriani che usavano, tra l'altro, frenare di colpo, provocando così un tamponamento voluto e altre cose simili. In ospedale poi non andava un solo immigrato, ma spesso tre o quattro, tutti a lamentarsi del danno fisico subito. La polizia ha accertato che il gruppo prima ha agito tra le province di Treviso, Padova, Venezia, Vicenza e Rovigo, poi ha 'esportato' la tecnica altrove, nelle province di Trieste, Pordenone, Pesaro-Urbino, Bologna, Ferrara, Ravenna, Rimini, Forlì-Cesena e Lucca. I particolari dell'operazione saranno resi noti alle 12 in una conferenza stampa al tribunale di Treviso, presente il procuratore capo Antonio Fojadelli e il questore Carmine Damiano.


Notice: Undefined variable: now in /media/STORAGE3T/gruppotv7/ads_module.php on line 66
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie
TENTATO FURTO IN FARMACIA; UNA DONNA INTERVIENE. Questa mattina un italiano ha tentato il furto nel...

ZERO NUOVI CASI A PADOVA, TREVISO, BELLUNO E ROVIGO. Sono 5.129 i #casi attualmente positivi di #Coronavirus in #Veneto,...

SGOMBERATO L'EX CONFIGLIACHI. Polizia di Stato e locale hanno sgomberato questa mattina lo stabile ex Configliachi all'A...

INCROCIO SANT'AMBROGIO URGE UNA ROTATORIA   --- Esasperati dai continui incidenti, l’ultimo nel pomeriggio di sabato 15 febbraio, i residenti della frazione Sant’Ambrogio di Trebaseleghe in #Alt...

INCIDENTI: VERRÀ ALLARGATA LA CURVA IN SP27 A GAZZO --- Troppo pericolosa la curva di via Dante, lungo la Provinciale 27 a Gazzo in #Altapadovana. Grazie al finanziamento della Pr...

EX AGENTI A PATTUGLIARE LE STRADE DURANTE LE FESTE - Verrà rinnovata anche per il 2019 la collaborazione con le Associazioni Nazionali Carabinieri e Polizia di...

TRUFFE E RAGGIRI, ANZIANI NEL MIRINO - Gli over 65 sono obiettivi privilegiati per ladri e truffatori: ecco i raggiri più frequenti e come difendersi.

OLTRE 1200 INCIDENTI SULLE STRADE DI PADOVA - Ecco le strade più pericolose della città, dove gli incidenti sono molto frequenti.

Colpito nella notte, l'esercizio commerciale È-Fashion City accanto al centro Giotto in via Venezia a Padova. I ladri pare abbiano sfondato...

DOMENICA DI SANGUE SULLE STRADE, MORTI DUE GIOVANI - A distanza di poche ore e chilometri, due ragazzi hanno perso la vita a bordo del proprio veicolo: nella Bassa Padovana un vent...