ENEL: PORTO TOLLE; PIPITONE,SI' IMPIANTO GAS A IMPATTO ZERO
news locale - 29/06/2011 10:02

VENEZIA, 28 GIU - Per i consiglieri di Italia dei Valori la centrale termoelettrica di Porto Tolle deve essere convertita a gas ma "ad impatto zero". Lo afferma Antonino Pipitone, annunciando la mozione che il gruppo dipietrista intende presentare al Consiglio regionale, in contemporanea all'arrivo in aula della proposta di modifica della legge istitutiva del parco del Delta. Gli esponenti dell'Idv rigettano ogni forma di "ricatto occupazionale" e mettono in primo piano la salute dei cittadini e lo sviluppo sostenibile del delta del Po e del Basso Polesine.

"La maggioranza di centrodestra - dichiara Pipitone - è solita sbandierare le cifre dei presunti investimenti legati alla centrale, ma tralascia le cifre del settore turistico: 1,5 milioni di presenze annue, 5 mila persone che lavorano nell'indotto e i circa 100 milioni di euro l'anno che rimangono tutti sul territorio del parco. Il turismo rappresenta il vero futuro del delta del Po e della sua gente. La maggioranza di centrodestra ha invece una visione miope, poco rispettosa e per nulla lungimirante per la gente di quel territorio, che ha portato alla grave anomalia di voler modificare una legge che tutela un parco naturale, modifica apparantemente cucita su misura per il progetto Enel".

ENEL: PORTO TOLLE; PIPITONE,SI' IMPIANTO GAS A IMPATTO ZERO

VENEZIA, 28 GIU - Per i consiglieri di Italia dei Valori la centrale termoelettrica di Porto Tolle deve essere convertita a gas ma "ad impatto zero". Lo afferma Antonino Pipitone, annunciando la mozione che il gruppo dipietrista intende presentare al Consiglio regionale, in contemporanea all'arrivo in aula della proposta di modifica della legge istitutiva del parco del Delta. Gli esponenti dell'Idv rigettano ogni forma di "ricatto occupazionale" e mettono in primo piano la salute dei cittadini e lo sviluppo sostenibile del delta del Po e del Basso Polesine.

"La maggioranza di centrodestra - dichiara Pipitone - è solita sbandierare le cifre dei presunti investimenti legati alla centrale, ma tralascia le cifre del settore turistico: 1,5 milioni di presenze annue, 5 mila persone che lavorano nell'indotto e i circa 100 milioni di euro l'anno che rimangono tutti sul territorio del parco. Il turismo rappresenta il vero futuro del delta del Po e della sua gente. La maggioranza di centrodestra ha invece una visione miope, poco rispettosa e per nulla lungimirante per la gente di quel territorio, che ha portato alla grave anomalia di voler modificare una legge che tutela un parco naturale, modifica apparantemente cucita su misura per il progetto Enel".


Notice: Undefined variable: now in /media/STORAGE3T/gruppotv7/ads_module.php on line 66
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie
UTENZE RINCARATE NEL 2018, IL GAS SALIRA' ANCORA - Dopo un anno di continui aumenti nel costo delle utenze domestiche il...

OZONO FUORI CONTROLLO, INQUINAMENTO RECORD A PADOVA - Legambiente denuncia la pessima condizione dell'aria patavina: sono diventati 59 i giorni di sforamento del limite di ozono, u...

GAS E LUCE COSTANO MENO MA ATTENZIONE ALLE TASSE - Se è vero che nel secondo trimestre del 2018 il costo di luce e gas si abbasserà, gli oneri di sistema correlati alle bollette registreranno un aum...

Ritorna nel 2018 il progetto "Smart Metering Gas" promosso da AcegasApsAmga. Durante tutto l'anno in corso, il progetto riguarderà la sostituzione di almeno 10 mila contatori di alcune aree interessa...

Oltre mille atleti di 13 sezioni agonistiche e 1.900 studenti che ogni anno frequentano gli impianti universitari di via Corrado e via Giordano Bruno, impegnati...

CITTADINI IMBROGLIATI DAL MERCATO DELLE UTENZE. Cittadini tra le trappole del mercato delle utenze, con bollette pazze da mal di testa, da quelle dell'acqua con...

Tv7 Match del 18/03/2016 - PER QUALCHE BARILE IN PIU' Ospiti: -Prof. ERMANNO CHASEN,Editore GruppoT...

Cala il prezzo del carburante, ma il problema più grande restano le accise che i gestori continuano a pagare anche per la guerra d' Etiopia, ritenute gabelle assurde da chi si tro...

Padova- Periodo di respiro per il portafogli, il prezzo della benzina è in ribasso. Resta sempre però il problema accise a regalarci il pr...

 Parigi - Un nuovo attentato terroristico ha provocato la morte di una persona (decapitata) e il f...