VAJONT, STORIA DI UN DISASTRO ANNUNCIATO

30 Settembre 2022 18:40

Quella del Vajont è la tragedia più cruda dell'Italia moderna. 
Il tributo in sangue pagato da 2000 persone al progresso di un Paese spesso indifferente e sordo.

Il 9 ottobre 1963 un'enorme frana si staccò dal Monte Toc, al confine tra Veneto e Friuli, precipitando nel lago artificiale del Vajont.
L'onda che si generò, alta oltre 70 metri e pontente quanto una bomba atomica, spazzò via interte comunità.
Questa è la storia di una tragedia in cui tutti sapevano ma nessuno fece nulla.

da Primus Inter Pares del 9 ottobre 2019
servizio di Maurizio Colombo

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply