DIFETTO AL CUORE; BIMBO SI SPEGNE A SOLI 8 ANNI

21 Marzo 2022 15:36

La perdita di un figlio è il dolore più grande per un genitore. Avrebbe compiuto 9 anni a maggio il piccolo Marc Anthony, strappato alla vita da una miocardiopatia dilatativa scoperta dai medici circa 4 mesi fa. Il piccolo residente con la famiglia nel comune di Este ai piedi dei Colli Euganei si ammala. Nonostante la sua giovane età, appare improvvisamente affaticato e respira con difficoltà. Viene visitato presso l’Ospedale di Schiavonia per una sospetta broncopolmonite. Risulta positivo al Covid. Non è però questa la principale diagnosi a spaventare medici e la famiglia del bimbo, lo è invece la perdita di forza durante la contrazione del muscolo cardiaco, che riduce in maniera sensibile la capacità del cuore di pompare il sangue, condizione riscontrata proprio grazie agli accertamenti clinici eseguiti successivamente presso l’Ospedale di Padova. Senza perdere tempo il piccolo viene ricoverato e iscritto alla lista dei trapianti ma è proprio il tempo a mancare ai medici che non riescono a salvarlo. Durante la sera di venerdì 18 marzo il suo fragile cuore smette di pulsare. Mercoledì 30 potrebbe svolgersi il rito funebre, l’intera comunità di Este e quella di Saletto di Borgo Veneto dove viveva fino a poco tempo fa con la famiglia sono sconvolte dal dolore.

Servizio di EMILIANO SCHINCAGLIA

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply