PICCIN: SIANO I CITTADINI A SCEGLIERE

23 Novembre 2022 13:10

"Con grande stupore, scopro di essere circondata da statisti ed esperti di politica estera in Consiglio regionale. Chiarisco che guardo con interesse relativo alla legge elettorale della Cina. Mi interessa la mia Regione, il Friuli Venezia Giulia. E considero assurdo e sbagliato mettere veti e limiti: siano il popolo e il merito a decidere chi deve rappresentare i cittadini nelle istituzioni". Così Mara Piccin, consigliere regionale di Forza Italia, nel puntualizzare in una nota la propria posizione "rispetto alle dinamiche di una legge elettorale la cui impostazione dovrebbe essere chiara, lineare e libera da ogni condizionamento esterno. Il Movimento 5 Stelle, come noto, ha posto il limite dei due mandati. Risultato? Allo scadere del suo secondo giro, il già segretario politico del Movimento Luigi Di Maio è uscito precipitosamente dal suo Gruppo parlamentare per dare vita a una nuova forza politica e tentare di aggirare, quindi, il vincolo. Io non voglio aggirare proprio niente, ma chiedo di giocare una partita a carte scoperte, lasciando che siano i cittadini a scegliere chi votare".

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply