SANITA’: VENETO, DEFINITIVAMENTE PROMOSSI CONTI 2011 AL MEF

sanita-veneto-definitivamente-promossi-conti-2011-al-mef
03 Ottobre 2013 11:42

VENEZIA, 3 OTT – Il Veneto è risultato “adempiente” al tavolo tecnico nazionale di verifica degli adempimenti regionali in materia di bilancio sanitario dell’anno 2011 per le Regioni senza piano di rientro (Lombardia, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Basilicata e, appunto, Veneto). Ne dà notizia, con soddisfazione, il presidente della Regione Luca Zaia. “E’ una promozione a tutto tondo – commenta – che, riferendosi al bilancio 2011, dimostra come questa Giunta abbia saputo lavorare da subito alla tenuta dei conti senza intaccare la qualità delle cure erogate, come dimostrano le promozioni ottenute dal Ministero della salute in materia di erogazione dei Livelli essenziali di Assistenza-Lea”. “Non appena il tavolo politico prenderà atto della chiusura dell’istruttoria tecnica – aggiunge Zaia – verranno anche sbloccate le quote premiali riservate alle Regioni virtuose, che per noi significano circa 200 milioni in più da utilizzare per curare ancor meglio i veneti”. “Questo risultato – evidenzia Zaia – arriva poi nell’unica Regione senza Irpef aggiuntiva sulla sanità, e ciò è motivo di grande orgoglio, oltreché dimostrazione di come sia possibile far quadrare i conti della sanità offrendo assistenza di qualità. E’ ciò a cui tutti dovrebbero puntare applicando, come il Veneto, i costi standard. Se ci riusciamo noi non vedo perché non possano farcela anche gli altri”.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply