FORCONI: IN VENETO PROSEGUONO I PRESIDI, SITUAZIONE CALMA

forconi-in-veneto-proseguono-i-presidi-situazione-calma
10 Dicembre 2013 11:39

VENEZIA – Proseguono in Veneto i presidi del movimento dei 'forconi', con decine di manifestanti sulle strade che stanno fortemente rallentando il traffico, ma la situazione, finora, è tranquilla.  

Il punto più critico è al casello di Soave, della A4 Serenissima, che è stato chiuso sia in entrata che in uscita a causa della presenza massiccia dei manifestanti. Nel resto della regione la protesta continua senza eccessi con volantinaggi.

La Polstrada del Veneto segnala vari raggruppamenti di attivisti rappresentati anche da molti giovani nei pressi del casello di Montecchio Maggiore, nel vicentino, sulla strada statale 53 a Cittadella (Padova) e al casello di Treviso Sud, sulla A27, sulla statale 13 Pontebbana a Ponte della Priula (Treviso).

A Verona circa 700 studenti hanno invaso la città improvvisando un corteo non autorizzato: alcuni di loro hanno preso di mira la polizia municipale lanciando bottiglie e sassi contro un'auto di servizio.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply