BILANCIO: OGNI PADOVANO DA’ AL GOVERNO 7.600 €, NE RICEVE 22

27 Marzo 2015 19:13

“Ogni anno la cittadinanza padovana, persone singole e società, versa allo Stato centrale più di un miliardo e 600 milioni di euro, sotto forma di Irpef pagata dalla persone fisiche (circa 888 milioni di euro), Ires da enti non commerciali (circa 3 milioni di euro), Ires da società di capitali (circa 160 milioni di euro) e Iva di competenza del periodo di imposta (più di 500 milioni di euro)" a dichiararlo è il sindaco Massimo Bitonci a pochi giorni dalla discussione in consiglio comunale del bilancio. "A fronte di questo enorme quantitativo di denaro, lo Stato centrale restituisce alla città meno di una briciola. I numeri parlano chiaro: le entrate previste come trasferimenti da Roma ammontano a miseri 4.753.000. Ogni padovano, quindi, versa circa 7600 euro all'anno e in cambio ne riceve poco più di 22, ovvero lo 0,28% circa. I dettagli nell'intervista.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply