MOSE, FATTURE GONFIATE E FAVORI, PARLA EX DIPENDENTE

06 Novembre 2015 12:17

Fatture gonfiate , finti ritardi, favori personali e viaggi a Roma per ottenere finanziamenti che puntualmente venivano concessi, sono solo alcune delle cose che un ex dipendente ha visto accadere in 11 anni di lavoro al Consorzio Venezia. Nessuno parlava visto che anche i vertici della Finanza facevano parte del gioco per mungere più soldi possibili realizzando il Mose, imponente opera per fermare le acque straordinarie a Venezia.  Per motivi di privacy non inquadriamo il volto dell'intervistato.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply