TERRORISMO: SITUAZIONE MONITORATA

30 Dicembre 2015 16:12

A margine dell'incontro con la stampa per il bilancio di fine anno sulla sicurezza, il Comandante provinciale dei Carabinieri Stefano Iasson parla dell'espulsione del 37enne marocchino residente a Monselice Adil Bamaarouf pronto ad andare in Siria per arruolarsi nell'Isis e a far esplodere Roma vendicando il mondo islamico. L'indagine che ne ha portato all'espulsione è stata condotta dai Ros.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply