I VIDEOGIOCHI AIUTANO A COMBATTERE LA DISLESSIA

12 Gennaio 2016 18:21

Se fin da piccoli i videogiochi erano considerati un intrattenimento poco costruttivo per la crescita, c'è da ricredersi poiché è stato confermato che possono aiutare nell’apprendimento dei bambini e degli adulti con problemi di dislessia. La dislessia consiste nell’incapacità, da parte di un bambino, di leggere e scrivere in modo corretto e fluente, ma le cause sono ancora poco chiare anche se si pensa che sia un problema in parte ereditario. Ed è proprio grazie agli studi dei ricercatori e psicologi dell' Università di Padova, che da febbraio si darà al via alla sperimentazione gratuita per bambini e ragazzi messa a disposizione dal Laboratorio DE.CO.NE. Del  Dipartimento  Di Psicologia.  I dettagli nell'intervista ad Andrea Facoetti Docente di Psicologia e Neuropsicologia dello sviluppo e della riabilitazione Università di Padova

 

 

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply