LEGGE ANTI MOSCHEE, I PARERI POLITICI

05 Aprile 2016 18:27

E' stata soprannominata legge veneta anti moschee ed è la proposta che è approdata in consiglio regionale sulla "modifica alla legge sul governo del territorio" che punta a introdurre una nuova normativa per la realizzazione di edifici per servizi religiosi e "il loro inserimento omogeneo" negli strumenti urbanistici dei comuni. In pratica i sindaci avrebbero ampi margini di discrezionalità nel decidere dove e con che criteri questi luoghi di culto potrebbero sorgere. Il testo secondo alcuni, come il patriarca di Venezia Mons. Francesco Moraglia, limita la libertà religiosa, per altri punta solo a complicare la vita a chi vuole pregare, secondo altri ancora invece è necessario. IN TELEFONICA ROBERTO MARCATO, lega Nord Veneto, e PIERO RUZZANTE, PD Veneto.

 

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply