CERIMONIA IN COMUNE PER NON DIMENTICARE IL GENOCIDIO ARMENO

22 Aprile 2016 17:00

Padova- E' stata deposta nel cortile del Comune una corona d'alloro sotto la lapide in bronzo che ricorda il genocidio armeno. Più di 1,5 mln di armeni furono sterminati dai giovani turchi durante l'impero ottomano e cacciati dalle loro case tra il 1915 /16 . La Turchia è attualmente negazionista sul genocidio e questo mantiene aperta la ferita che l'italia ha più volte cercato in passato di sanare sia come diplomazia sia come terra che ha ospitato il popolo armeno. Oggi alla presenza delle più alte cariche pubbliche e militari si è reso omaggio a questo popolo presente nel territorio sia in Padova che a Venenzia. Una toccante escuzione de" la ragazza italiana" con il tradizionale flauto armeno duduk eseguita dal maestro Aram Ipekdjian ha incantato i molti curiosi giunti e aperto le commemorazioni fino al 24 aprile giorno effettivo del ricordo. I dettagli nell'interviste a Massimo Bitonci, Sindaco di Padova e Aram Giacomelli Pres. Associazione Italiarmenia

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply