ARRESTATI 4 NORDAFRICANI PER SEQUESTRO DI PERSONA

03 Ottobre 2016 16:54

Padova- Un debito di 20.000 €, nel giro della droga ha scatenato la violenza di 4 nordafricani nei confronti di un loro connazionale 26enne. Ricoverato con evidenti segni di tumefazioni al volto e ferite lacero contuse da strangolamento, i medici del Suem hanno allertato i Carabinieri di Abano Terme che già avevano avuto sentore investigando nel "giro", di un pestaggio con sequestro al fine di riscossione  debito, ai danni di un giovane marocchio. Raggiunto il giovante è stato fatto confessare , anche grazie al timore di subire nuove violenze da parte dei 4. Si è così scoperto che la vittima aveva intascato i proventi di una transazione di droga e aveva cercato di far perdere le proprie tracce. Malmenato brutalmente e segregato per 15 ore il giovane ha ceduto assicurando l'estizione del debito, tornando così libero. Successivamente i componenti del sodalizio criminale scoprendo la denuncia ai Carabinieri volevano "far fuore" il 26enne marocchino per poi scappare dall'Italia". Tutti e 4 i responsabili del reato di sequestro di persona in concorso, sono stati arrestati tempestivamente tra Padova e Brescia dai Carabinieri della Compagnia di Abano Terme, in esecuzione di provvedimento a firma del G.I.P. Dott.ssa Mariella FINO, su richiesta del P.M. Dott. Sergio DINI della Procura della Repubblica di Padova.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply