IN PROVA VIGILANTES ANTI EVASIONE SUI TRAM

10 Maggio 2017 17:47

Padova. Nasce un nuovo progetto legato sia alla sicurezza che all'educazione al rispetto delle regole. Busitalia ha in embrione il posizionamento di vigilantes accanto agli storici controllori. Attualmente sono 7 uomini e due donne, sono armati, autorizzati dalle nuove regole della finanziaria. Affiancano come si diceva, i controllori per impararne tecniche e mestiere e attualmente sono presenti sui tram dalla Guizza all'Arcella. Linea a pieno regime che meglio funziona. Nell'ultimo anno è boom di multe, il problema non è farne ma la riscossione del dovuto. Nelle casse di Busitalia rientra solo uno o due quinti delle ammende. Il fenomeno interessa molto gli immigrati che pensano sia un servizio gratuito o forse fanno finta di non sapere dando spesso in escandescenza, molti evasori anche tra gli studenti che spesso intascano i soldi dell'abbonamento elargiti dai genitori. In passato proprio gli studenti, esperti di App si passavano il biglietto elettronico via WhatsApp frodando così i controlli, ora l'App di Busitalia ha bloccato l'illegale giochetto. Una curiosità da segnalare, ogni furbetto pizzicato dai controlli , pare scatti l'applauso dei regolari sul mezzo.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply