BORON, “NON TRATTO CON LA MINACCIA DI SCIOPERI”

08 Novembre 2017 16:06

BORON, "NON TRATTO CON LA MINACCIA DEGLI SCIOPERI"— Il tema è quello rovente legato al braccio di ferro tra i medici di medicina generale in sciopero ormai da mesi a date scaglionate e la Regione Veneto. Di errori se ne sono commessi da ambo le parti , ammette il Presidente della 5A Commissione Sanita Regionale , Fabrizio Boron ma sotto la minaccia di scioperi non c'è dialogo. Molte le richieste avanzate dalle sigle sindacali in protesta tra cui la spinosa questione della medicina di gruppo a cui il Presidente concede un possibile "tagliando di controllo" per capire dove e quanto siano presenti nel territorio e se siano un'efficace risposta al pubblico. Basta agli aumenti dei costi, questo il punto di maggior rottura tra Regione e medici di base, i fondi sembra ci siano ma non sono ammessi sprechi. Tutti i dettagli nell'intervista

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply