SCUOLE PADOVANE CHIUSE PER NEVE, SI DECIDE DOMANI

scuole-padovane-chiuse-per-neve-si-decide-domani
27 Febbraio 2018 18:55

Si è tenuto oggi pomeriggio in Municipio una nuovo vertice relativo all’emergenza meteo prevista giovedì, quando è attesa come in tutta l’Italia settentrionale, una significativa nevicata lungo tutto l’arco della giornata.

L’amministrazione comunale è in stato di allerta e in continuo contatto con i previsori meteo e il servizio neve è già attivo h24. In particolare, continua la salatura notturna delle strade fino alla fine dell’emergenza, e oggi sono stati già dislocati nei quartieri undici “Punti Sale” dove i cittadini possono gratuitamente rifornirsi dello speciale sale da spargere davanti ai propri cancelli e sui marciapiedi di fronte a casa. Già oggi molte persone hanno fatto rifornimento in vista della prossima nevicata. Anche le scuole sono già state rifornite di sale da spargere agli ingressi e sui vialetti di accesso. Accanto ai tradizionali spargisale, sono pronti anche i mezzi speciali per lo spargimento della salamoia antighiaccio. In azione anche le squadre di Protezione Civile per la salatura preventiva delle aree pedonali e per pulire poi piazze e marciapiedi. Se l’accumulo della neve a terra supererà i 5 centimetri, entreranno in funzione i mezzi con le lame spazzaneve, che opereranno a partire dai principali nodi stradali, sottopassi e cavalcavia, per passare poi alle strade interne dei quartieri.

Per quanto riguarda la possibile chiusura delle scuole, una decisione sarà presa domani mattina, (mercoledì) in modo da poter avvisare in tempo tutti gli istituti.

“Stiamo seguendo l’evoluzione delle previsioni ora dopo ora – commenta l’assessore ai lavori pubblici – e stiamo mettendo in campo tutti le risorse disponibili. Detto questo, specie se la nevicata sarà lunga e consistente, cosa che al momento non è prevedibile, qualche disagio sarà inevitabile. Chiedo a tutti i cittadini la massima collaborazione. Se vedete che la neve cade fitta, evitate se possibile di usare l’auto, in modo anche da lasciare le strade più libere per i mezzi spazzaneve. Date una pulita al marciapiedi davanti a casa: sono pochi metri, ma se tutti lo facciamo, aiuteremo molto la mobilità dei pedoni. Noi abbiamo squadre di spalatori e volontari di Protezione Civile, ma è impossibile pulire tutti i marciapiedi della città”.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply