BLITZ AD HALLOWEEN, FESTA ABUSIVA PER 250 RAGAZZINI

blitz-ad-halloween-festa-abusiva-per-250-ragazzini
04 Novembre 2019 17:46

La notte del 31 ottobre scorso la Questura e il Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Padova hanno effettuato un controllo all’interno di un capannone di via della Navigazione Interna 49/B, accertando che era in corso una festa di “Halloween” abusiva. All’interno del locale c’erano circa 250 ragazzi tra i 15 e i 18 anni che danzavano in una pista da ballo appositamente creata e un DJ che mixava la musica dietro una consolle professionale. I giovani, tutti in possesso di braccialetti per effettuare la consumazione al bar e per accedere alla pista danzante, avevano pagato il di biglietto di 10 euro per la prevendita on line e di 15 se acquistato nel corso della serata, organizzata attraverso il tam-tam sul web e via social.

L’attività era gestita da un sessantenne nigeriano che aveva la disponibilità del locale sulla base di un contratto d’affitto ma sprovvisto delle necessarie autorizzazioni normativamente previste: certificato prevenzione incendi, SCIA per le consumazioni, licenza di pubblico spettacolo e la relativa agibilità. Dal controllo sono inoltre emersi la mancanza di segnaletica di sicurezza, oltre la presenza di un’unica uscita di esodo peraltro chiusa a chiave. Non essendo quindi risultate sufficienti le misure di sicurezza per poter proseguire la serata, gli agenti hanno interrotto la festa e i ragazzi sono stati fatti defluire dal locale.

Al gestore sono in corso contestazione le violazioni penali e amministrative del mancato possesso della licenza nonché profili di violazioni della normativa antincendio visto che era totalmente sconosciuto agli archivi del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, nonché al settore Commercio del Comune di Padova.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply