MATTARELLA A PADOVA, IL RACCONTO

mattarella-a-padova-il-racconto
07 Febbraio 2020 13:22

Stamattina è giunto alla Fiera di Padova il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per inaugurare i tre giorni di eventi di "Padova Capitale del Volontariato 2020". Ad accogliere il Capo dello Stato il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, e il Sindaco di Padova, Sergio Giordani, oltre alle cariche civili e militari. "Ricuciamo insieme l'Italia, mettiamo il 'noi' al posto dell''io'" è l'invito che il sindaco Giordani ha rivolto alla platea aprendo la cerimonia. "Non è un caso che questa comunità sia diventata capitale europea del volontariato. Abbiamo più di 30 mila realtà associative che coinvolgono un veneto su cinque: 900 mila veneti quotidianamente dedicano il loro tempo libero alla comunità. Siamo la prima comunità al mondo per numero di missionari, ne abbiamo quasi 3.500" ha affermato il Presidente del Veneto Zaia, portando il proprio saluto."Un prestigioso riconoscimento alla città, alla sua cultura di solidarietà, alla storia di donne e uomini che hanno lasciato tracce preziose e aperto strade su cui altri hanno potuto poi camminare" queste le parole con cui ha iniziato il proprio intervento il Capo dello Stato. "Il volontariato – ha aggiunto – è votato alla fratellanza e alla pace. Per sua natura è portato ad alzare lo sguardo oltre i confini del proprio Paese, per guardare all'umanità". Infine Il Presidente ha ricordato "L'apprensione per le sorti di Silvia Romano, la giovane rapita in Kenia mentre svolgeva la sua opera generosa di solidarietà e di pace."

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply