CONTAGI: LA SANITÀ DEL VENETO SCALDA I MOTORI

27 Ottobre 2020 16:56

CONTAGI: LA SANITÀ DEL VENETO SCALDA I MOTORI—-Scalda i motori la Sanità del Veneto preoccupata per l’andamento epidemiologico del momento. Sono 5 gli indicatori di guardia per la sanità Pubblica, il Veneto ha ha già raggiunto il 2° con 50 ricoveri giornalieri. Belluno è già al 3 livello di guardia, Treviso è prossimo e dati alla mano entro 3/4 giorni, se i contagi restano immutati, anche il resto delle altre province salirà di livello. Per innalzare la soglia di guardia bisogna raggiungere 150 presenze in terapia intensiva o 900 ricoveri ospedalieri. I Dirigenti delle Ulss in questi giorni hanno ricevuto indicazioni da parte della Regione e sono pronti al peggio. Il Presidente dalla sede regionale della Protezione Civile di Marghera, questa mattina ha inoltre sottolineato la volontà di mantenere almeno 200 terapie attive no-Covid e naturalmente ben separati gli Ospedali che curano il virus Sars-Cov2, casi permettendo, da quelli che manterranno in funzione le prestazioni ordinarie.

 

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply