VACCINO PFIZER: IN VENETO DA GENNAIO 185.000 DOSI

14 Dicembre 2020 15:30

La volontà del Governo è quella di vaccinare il Paese entro giugno 2021. Si partirà a gennaio con il personale Sanitario pubblico, privato/convenzionato e delle RSA. Successivamente categorie a rischio/anziani e Forze dell’Ordine e per concludere il resto della popolazione. Il Veneto si aggiudica, 185.000 dosi per la prima vaccinazione, saranno due per arrivare in aprile all’immunità dal virus. Entro fine settimana il Governo attende dal Veneto una cifra di preadesione alla vaccinazione. Consegnati i bugardini Pfizer presso gli Ospedali del territorio per informazioni utili al personale che desidera aderire. Il vaccino verrà stoccato a – 80° e presidiato dall’Esercito, nei 7 Hub Covid regionali. Nonostante le polemiche delle ultime ore non dovrebbero verificarsi problemi di scorte per le siringhe.#Pfizer #Vaccino #Dosi #esercito #Covid #SarsCov2 #FrancescaRusso # Prevenzionesicurezzalimentareveterinaria #ManuelaLAnzarin #AssessoreSanita #LucaZaia #RegionedelVeneto

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply