SGOMINATA LA BANDA DEI FURTI DI AUTO DI LUSSO

15 Febbraio 2021 17:08

I Carabinieri hanno sgominato una banda dedita ai furti d’auto formata da due giovani di origine bulgara. I due sono stati fermati a Chioggia dai Militari del Comando di Piove di Sacco proprio mentre erano pronti a fuggire dall’Italia con due veicoli riciclati ed immatricolati con targhe estere.

L’attività investigativa, coordinata dalla Procura della Repubblica di Padova, ha permesso di identificare un capannone nella zona artigianale di Cavarzere, nel veneziano, dove i due custodivano le auto che rubavano.

L’interno di questo capannone, era stato riorganizzato come una vera e propria officina e carrozzeria per la reimmatricolazione dei veicoli rubati. I due soggetti, una volta rubate le macchine nelle provincie di Padova, Venezia e Treviso, le portavano nel capannone, dove dai mezzi veniva rimossa qualsiasi indicazione circa la loro reale origine, rendendoli irriconoscibili al momento di un eventuale controllo sulla strada. I fermati seguivano le vittime di pomeriggio e non appena individuavano un veicolo di loro interesse, pedinavano la vittima fino a casa sua. I sette mezzi rubati erano tutti Suv di alta fascia tra cui Lexus e Range Rover, ed il valore totale si aggira intorno ai 350.000 euro. 

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply