LOTTO ABV2856 A 17 MILA VENETI: NO REAZIONI GRAVI

lotto-abv2856-a-17-mila-veneti-no-reazioni-gravi
11 Marzo 2021 19:23

In tutto il Veneto è stato ritirato, per ora, il lotto del vaccino Astrazeneca ABV2856 sospeso in via precauzionale dall’AIFA dopo la segnalazione di un paio di casi di reazioni gravi.
Va precisato però che in tutta la Regione, sinora, ben 17.043 dosi di tale lotto erano già state somministrate a personale universitario, forze dell’ordine e altre categorie coinvolte attualmente nella vaccinazione. Come spiegato dalla regione del Veneto nella circolare urgente inviata oggi a tutte le ULSS, sino ad ora non si è mai registrata una reazione grave a tale vaccino, ma solo qualche lieve reazione. Tra i vaccinati con questo lotto, c’è anche il rettore dell’Università di Padova, Rosario Rizzuto, che a parte qualche linea di febbre non ha manifestato alcuna reazione di rilievo, così come – per esempio – il consigliere regionale Arturo Lorenzoni.
Pertanto, ha precisato l’ULSS 6 Euganea, “la campagna vaccinale rivolta a questo target di popolazione non subirà rallentamenti in quanto saranno utilizzate 14mila dosi AstraZeneca di altri lotti di cui l’Ulss 6 Euganea è fornita”.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply