SERIE B, IL CITTADELLA CADE AL MENTI

03 Aprile 2021 15:42

Il ritorno in campo dopo la sosta per le nazionali non ha portato al Cittadella il cambio di passo sperato. Al Menti, nel derby veneto contro il Vicenza, la squadra di Venturato cade 1-0 in quella che è la decima sconfitta in campionato, a confermare un momento che definire non esaltante è un eufemismo, visto che nelle ultime 15 giornate sono arrivate solo 3 vittorie, a scapito di 6 pareggi e altrettanti ko.

E a preoccupare ora è anche la classifica, visto che i punti di vantaggio sul nono posto occupato dal Brescia ora sono solo 3, ma anche lo stesso Vicenza si è riportato sotto e si trova ora a -4.

Nella serata del Menti il gol che decide la gara porta la firma di Nalini: punizione dalla trequarti di Beruatto, Valentini gioca di sponda e Nalini non lascia scampo a Kastrati.

Nel secondo tempo il Cittadella tiene il pallino del gioco in mano ma non riesce ad arrivare al pareggio, soprattutto nel finale con diverse buone occasioni e, per la verità, anche qualche rischio di subire il raddoppio.

La sensazione, ora, è che i granata dovranno davvero cambiare passo se vorranno staccare il pass per un posto playoff che ora comincia davvero a complicarsi.

Nelle altre sfide delle venete, il Venezia cade a sorpresa al Penzo contro la Reggina, che nel secondo tempo grazie ai gol di Di Chiara e Situm ottiene un prezioso 0-2.

Mentre finisce 1-1 tra Chievo e Spal, in una partita nella quale succede tutto nell’arco di otto minuti nel corso della ripresa: vantaggio di Garritano su rigore al 54esimo, pareggio al 62esimo firmato Valoti.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply