-16.818 LAVORATORI; IL 96% TRA COMMERCIO E TURISMO

19 Aprile 2021 11:24

Sono 16.818 le persone tra Padova e provincia uscite dal mondo del lavoro nell’anno caratterizzato dal covid in cui si è registrato un calo dell’occupazione del 4% ovvero, in termini assoluti, i lavoratori sono passati da 412.509 nel 2019 a 395.691 nel 2020.

Industria ed agricoltura sono i settori che hanno risentito meno della perdita di posti di lavoro: perdendo rispettivamente 5.118 e 531 occupati, merito anche delle politiche del governo e del blocco dei licenziamenti. Di contro il settore commercio con la ristorazione e il turismo ha perso 16.195 addetti, ovvero ben il 96,2 % di coloro che hanno perso il lavoro nell’ultimo anno appartengono a questo settore, di questi, 12.238 persone, il 21,7% aveva un rapporto di lavoro dipendente regolato o meno da contratto, mentre in 3.955 svolgevano l’attività senza vincoli di subordinazione: tra questi imprenditori, liberi professionisti, lavoratori autonomi, collaboratori e prestatori d’opera occasionali.

Per quanto riguarda il Veneto, il tasso di disoccupazione è aumentato dello 0,2%, quello nazionale dello 0,8%

L’auspicio è quindi che con la ormai prossima ripartenza, il calo occupazionale del 2020 possa essere assorbito sfruttando anche le opportunità offerte dal recovery plan nel favorire nuovi posti di lavoro in settori maggiormente strategici.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply