VACCINATO IL 90% DEGLI OVER 80 IN VENETO

19 Aprile 2021 11:24

Circa il 90% degli over 80 in provincia di Padova è stato vaccinato.

Per l’Ulss 6 Euganea l’obiettivo di raggiungere la popolazione più anziana almeno con la prima iniezione è quasi stato conseguito.

Con le due giornate a libero accesso e le prenotazioni effettuate, altre 3000 dosi sono state inoculate nel weekend, portando così la percentuale di completamento degli ultraottantenni al 90%.

Incassati i buoni risultati, il Veneto organizza la strategia delle prossime ore: priorità all’ultimazione degli over 80, il cui maggiore contingente oramai si trova a domicilio.

Sono circa 100 mila cittadini, già in parte raggiunti, che saranno vaccinati dai medici di base.

Chiusa questa coorte la Regione conta di proseguire a spron battuto con le categorie dei fragili, ossia dei cittadini con particolari patologie.

Questi possono prenotarsi nel portale regionale anche a coorti chiuse, autodichiarando al centro vaccini la propria condizione di fragilità.

Al contempo si avanzerà coi cittadini più giovani.

Ogni obiettivo prefissato nel territorio potrà essere conseguito solo con la giusta disponibilità di dosi: l’Ulss Euganea ne riceverà 20 mila Pfizer mercoledì e 7700 AstraZeneca giovedì.

A livello regionale, da lunedì prossimo, sono attese 50 mila dosi in più di siero Pfizer, che porteranno il contingente settimanale fornito di questo vaccino a circa 170 mila dosi.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply