OMICIDIO BARISTA: CONFESSA IL CONVIVENTE

omicidio-barista-confessa-il-convivente
20 Aprile 2011 17:02

SAN MICHELE AL TAGLIAMENTO.20 apr – Ha confessato l'omicidio di Eufemia Rossi, 56 anni, sua convivente, la donna rinvenuta cadavere a Cesarolo di San Michele al Tagliamento sabato 9 aprile. Gianni Lirussi, 65 anni, averbbe ammesso le sue responsabilità. L'omicidio all'interno del garage di casa a Latisana, al termio di una lite.
La confessione stamane in carcere davanti al pm Massimo Michelozzi e ai carabinieri del Nucleo Investigativo di Mestre, presente il suo legale l'avvocato Lizzi di Udine.
Un rapporto che si era deteriorato con il passare del tempo: l' 8 aprile, venerdì lei lo avrebbe provocato seguendolo fino in garage. Lui avrebbe perso il controllo spingendola contro il muro e un tavolo presente nel garage.

La dinamica dei fatti dovrà essere ora verificata anche perchè sarebbe presenti delle incongruenze rispetto a quanto appurato dagli investigatori nelle indagini.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply