STALKING: IMPIEGATO MOLESTA EX, SCATTA DIVIETO AVVICINAMENTO

stalking-impiegato-molesta-ex-scatta-divieto-avvicinamento
08 Maggio 2012 11:41

ROVIGO, 8 MAG – E' stata notificata a un impiegato 50enne di Rosolina un'ordinanza di custodia cautelare applicativa del divieto di avvicinamento dalla propria ex moglie. Il Gip del Tribunale di Rovigo, su richiesta della Procura della Repubblica, sulla scorta delle indagini svolte dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Adria, ha appunto emesso un provvedimento coercitivo nei confronti di P.R., impiegato. A partire dal maggio 2009, l'uomo avrebbe reso davvero impossibile la vita della propria ex moglie, con insulti, aggressioni e condotte moleste. La donna più volte si è dovuta rivolgere all'Ospedale di Porto Viro per traumi facciali e contusione varie. A ciò vanno poi aggiunti i pedinamenti e la vera e propria violenza psicologica procuratale dall'ex marito. Il Gip ha vietato all'uomo di avvicinarsi all'ex moglie in un raggio di 300 metri, di stare lontano dalla sua dimora e dal luogo di lavoro.

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply